PON 2014-2020

Campionati Europei di Robotica

Versione stampabileInvia ad un amicoVersione PDF

Appena conclusi gli European Championship, Campionati Europei di Robotica, che si sono svolti presso il Palacongressi "Dean Martin" di Montesilvano dal ventinove maggio al primo giugno.

Un Campionato Europeo con competizioni sostenute da Robot ad intelligenza artificiale, con lo scopo di diffondere nei giovani fino a 19 anni l'insegnamento e la pratica della robotica.

In questa occasione si sono affrontati 86 team provenienti da 14 paesi europei, oltre 500 studenti e docenti in gara per le 5 specialità: rescue line, rescue maze, soccer, on stage e cospace.

La manifestazione è stata organizzata dall’istituto "A.Volta" di Pescara, capofila della Rete di robotica RoboCup Junior Abruzzo che si colloca all'interno della rete nazionale RoboCup Junior Academy (264 scuole presenti in 9 regioni d’Italia).

Il campionato è disciplinato dalla RoboCup, Federazione Europea di promozione della Robotica, e i regolamenti mirano alla crescita tecnologica dei robot, che di anno in anno si fanno sempre più complessi.

Il meccanismo della competizione ha lo scopo di far crescere le competenze a livello internazionale per arrivare nel 2050 ad una partita di calcio tra robot ed umani. La sezione Junior aggiunge a questo la valenza propedeutica ed educativa dell'esperienza di apprendimento e di socializzazione.

Quattro giorni di gare in cui i team si sono sfidati senza esclusioni di colpi in un clima di rispetto e cordialità e condivisione in tutte le varie categorie.

Rescue Line” con robot che si muovono autonomamente seguendo una linea, evitando ostacoli, salendo rampe fino ad entrare in una “stanza” 120 x 90 cm dove sono poste delle sfere, che rappresentano le vittime da portate in salvo.

Rescue Maze” con robot che si muovono in un labirinto in cui devono orientarsi e ricercare eventuali dispersi costituiti da “corpi caldi” riscaldati elettricamente in modo da avere una temperatura di circa 36°C; una volta individuata la “vittima” i robot rilasciano un kit di sopravvivenza per poi continuare la ricerca.

OnStage, specialità nella quale si prepara una coreografia in cui l’uomo che la macchina si muovono a tempo di musica. Sono previste scenografie fisse e mobili azionate da robot con un tema scelto dal team.

Infine il “Soccer”, la categoria che più si avvicina ai principi fondamentali della RoboCup, qui la sfida è tra due team ognuno dei quali è composto da due robot autonomi e programmati in precedenza che si incontrano in un mini campo di calcio con lo scopo di vincere la partita.

I risultati all’indirizzo web www.robocupjunior.eu

I ringraziamenti sono per tutti quanti hanno contribuito, con il loro impegno nel campo e/o dietro le quinte, alla riuscita di questo evento, in particolare per la Dirigente Scolastica prof.ssa Maria Pia Lentinio che, con grande passione e fin dal primo giorno, porta avanti, senza esitazioni, tutte le iniziative che il nostro mitico prof. Renzo Delle Monache mette prontamente in campo.