PON 2014-2020

LA SCUOLA SI APRE AL TERRITORIO CON I MAESTRI DEL LAVORO

Versione stampabileInvia ad un amicoVersione PDF

Si sono appena concluse le visite guidate svolte nell'ambito delle attività organizzate in collaborazione con i Maestri del Lavoro. Occasione, per le studentesse e gli studenti delle classi quarte e quinte, di visitare aziende del territorio che svolgono attività attinenti al loro corso di studi.

La formula è stata sempre la solita: un briefing di circa un'ora, tenuto presso la sala conferenze aziendale, per catturare l'attenzione dei partecipanti e illustrare le attività che caratterizzano i processi produttivi. In ogni occasione, poi, è stata ribadita l’importanza della Sicurezza in fabbrica, concetto che i nostri allievi hanno più volte avuto modo di conoscere ed applicare. Muovendosi quindi "in completa sicurezza", i visitatori sono stati accompagnati a visitare i vari reparti.

È stata sempre l'occasione per constatare sul campo che tutti i saperi sono diventati tra loro imprescindibili e che la formazione tecnica, abbandonando la forma dei compartimenti stagno, si avvia verso il riconoscimento di figure professionali a tutto tondo, capaci di muoversi in contesti che a scuola chiamiamo interdisciplinari e che, nel nostro Istituto, ricerchiamo e curiamo da sempre.

Gli alunni hanno dimostrato sempre grande interesse ponendo domande pertinenti e instaurando conversazioni adeguate e all'altezza del contesto. Noi docenti invece siamo rimasti un po' stupiti, presi come siamo dal continuo tentativo di raccordare la scuola con il mondo del lavoro, non ci eravamo accorti che questa volta la cosa ci era già riuscita!

Un ringraziamento alle aziende Aptar, Ponzio, Trenitalia, Terzo Nucleo Aereo Guardia Costiera, Azienda Vinicola Cantina Tollo, Società Chimica Bussi e Walter Tosto per la loro disponibilità e uno ancora, davvero speciale, ai Maestri del Lavoro che, mettendo la loro esperienza al servizio delle nostre studentesse e dei nostri studenti, riescono sempre a fornire loro queste splendide opportunità.